OPEN DAY SAN GIUSEPPE DEL CABURLOTTO - L'Istituto paritario San Giuseppe del Caburlotto è felice di presentarvi l'Open Day 2022-2023, con Coordinatrici e Docenti in presenza. Le date messe a disposizione per ciascun ordine di scuola sono prenotabili solo su appuntamento tramite email.


Dopo l'iniziativa di solidarietà proposta dall'Istituto per Alessia Piperno, ex studentessa del San Giuseppe del Caburlotto, è arrivato il messaggio di ringraziamento dei genitori di Alessia, Manuela e Alberto.

Buonasera Suor Paola e tutte le care Sorelle
Io, Alberto, e mia moglie Manuela, ringraziamo di cuore tutto l’Istituto Del Caburlotto per la vicinanza e il sostegno morale che ci donate
.

Siete meravigliosi, lo siete sempre Stati e questa è solo una prova in più di tutto il bene che avete sempre dimostrato ad Alessia e a tutta la nostra famiglia.

Inutile dire che ci siamo commossi vedendo tutti gli alunni solidali alla causa di Alessia.

Grazie grazie grazie!

Vorremmo avere delle braccia lunghe 100 metri per abbracciare tutti quanti

Un saluto affettuoso da noi

Manuela e Alberto

L'INIZIATIVA DI SOLIDARIETÀ DELL'ISTITUTO
PER ALESSIA PIPERNO

Alessia era una viaggiatrice esperta, rispettosa dei luoghi e delle usanze dei paesi che, via via, la ospitavano (e basta seguire i suoi viaggi e le sue descrizioni per scoprirlo). L’Iran era ed è, nonostante tutto, un Paese aperto al turismo. Lei era già lì quando sono esplose le rivolte. Lei ha scritto, sul suo profilo, il suo pensiero su quello che vedeva parlando da donna libera quale è. Alessia è stata arrestata mentre stava festeggiando il suo 30esimo compleanno. Le circostanze del suo arresto non sono
ancora chiare. (source: https://27esimaora.corriere.it/)

Preghiera-6-ottobre-2022-per-Alessia

Giovedì 6 ottobre

Indossa un nastro verde (sul polso, nei capelli, sui vestiti) per mostrare solidarietà ad Alessia Piperno (ex alunna dell'Istituto San Giuseppe del Caburlotto)

ALTRE NOTIZIE DALL'ISTITUTO

Resurrectio Christi

Resurrectio Hominis

C’è bisogno di cambiamento: Gesù Signore ci offre un’opportunità di inestimabile valore. Con la Sua Resurrezione ciascuno di noi può rinascere,  riscegliere di mettere il Creatore al primo posto come Artefice  e l’Uomo come creatura riconoscente e fiduciosa. Allora la vita si illumina di colore e di gioia e genera amore nuovo per le Persone e il Creato!

Auguri di Buona e Santa Pasqua di Resurrezione a ciascuno.

sr Paola e Comunità educativa

MUNER - MODEL UNITED NATIONS EXPERIENCE RUN, consistente nella partecipazione, in qualità di delegato, a una simulazione di una seduta delle Nazioni Unite. Sabato scorso siamo partiti da Roma, ho preso un aereo dopo due anni che non viaggiavo, sono partita piena di emozioni e felicissima per l’esperienza che stavo per vivere e sono tornata con tutte queste emozioni elevate al quadrato. È stata un’esperienza incredibile. Un’avventura senza limiti, oltre ogni immaginario, vissuta con la
consapevolezza che una realtà del genere non ricapiterà così facilmente. Arrivati a Time Square si respira un’aria di felicità, già la prima sera ho colto subito la bellezza dell’insieme di culture presenti, di persone da ogni parte del mondo che rendevano la piazza e la città un’insalata mista in cui si può vedere e apprezzare la differenza delle varie foglie.

I primi tre giorni con grande sorpresa ho notato che al progetto MUNER almeno l’80% delle Commissioni era formato da italiani, il resto da americani e Inglesi. Abbiamo partecipato a simulazioni molto interessanti, ci siamo immedesimati nella vita di veri Delegati delle Nazioni Unite dove ognuno dei ragazzi, aveva un Paese in via di sviluppo da rappresentare e siamo riusciti a intraprendere un dibattito reale. L’ultimo giorno abbiamo partecipato alla cerimonia conclusiva in cui abbiamo avuto l’onore di ascoltare le parole incoraggianti e motivanti di Martin Luther King III che ci ha consigliato di non arrenderci mai.

I giorni seguenti abbiamo visitato la città … abbiamo camminato sul ponte di Brookling, siamo arrivati a China Town e a Little Italy dove abbiamo potuto osservare le varie culture presenti negli USA. Successivamente abbiamo visitato Central Park e vari musei, come il MET, nel quale vi erano numerose opere d’arte di famosi artisti, come Van Gogh, Klimt, Monet … Sono rimasto meravigliato dal Museo di scienze naturali che era composto da ben quattro piani. Al suo interno erano presenti le esposizioni più disparate: animali, habitat, minerali ecc. Una di esse era una sezione di tronco di una sequoia gigante con un’età che rasenta i millecinquecento anni. Una cosa che stupisce è la grandezza degli edifici e la magnificenza delle insegne pubblicitarie di Time Square. Abbiamo visto la Biblioteca Nazionale, con
le sue maestose sale che mi hanno affascinato particolarmente, ma la più bella vista è stata quella di salire sull'Empire State Bulding, precisamente all’86esimo piano, dove abbiamo potuto ammirare la spettacolare città.

Ho notato e mi ha fatto molto piacere la disponibilità e la gentilezza dei lavoratori nei confronti del cliente. Ridono, scherzano e sono veloci nel servizio. Ho trascorso le serate in compagnia tra i vari ristoranti conosciuti, quali Hard Rock e Bubba Samp. Ci siamo divertiti e con un po’ di nostalgia rammento i bei momenti e una parte di me è incastonata tra i negozi pieni di sorprese in quella città magica e caotica con i suoi scenari. La realtà più bella è stata vivere questa esperienza con persone speciali, vedere la loro felicità mi rendeva ancora più felice e sono sicura che senza di loro quest’esperienza non sarebbe stata la stessa. Tornata a Roma ho sentito un vuoto dentro e già mi manca tutto quello che abbiamo vissuto, tutti i momenti magici e indimenticabili.

Lavinia, Beatrice, Andrea, Jacopo, Beatrice 4^ LSC

Distinti Signori del Progetto Crocus,
ringraziamo di cuore per la possibilità che ci avete donato di partecipare al Progetto. È stata un’esperienza molto costruttiva per Ragazzi di Roma che hanno una relazione quasi inesistente con la terra. Hanno sepolto i bulbi con grandi attese e curiosità. Hanno fotografato i crocchi che il sole di Roma ha fatto sbocciare con grande gioia, stupiti del loro colore. Il 27 gennaio, giorno della Shoah, la terra era ancora arida, ma nel cuore i Ragazzi hanno offerto i crocchi gialli a tutti gli Ebrei Vittime dell’Olocausto, un gesto gentile di memoria, accoglienza, rispetto e condivisione.
Ancora grazie e complimenti per il Progetto.
Con stima e riconoscenza
Studenti e Docenti dell’Istituto paritario S. Giuseppe del Caburlotto - ROMA

Progetto Crocus, crocchi gialli in memoria degli Ebrei vittime dell'Olocausto

Giovedì 22 febbraio 2022, 21 studenti delle classi 4LLE e 4LSC hanno partecipato, con prof. Alessandra
Gabbrielli e prof. Lorella Masala, al Progetto organizzato dalla Regione Lazio A spasso con ABC “Recupero del territorio”. Insieme a decine di altri studenti di diverse scuole hanno trascorso l’intera giornata a Sutri (VT), immersi nella natura e visitando le particolarità del borgo, condividendo momenti di serenità in una giornata speciale. Alice e Sara 4LLE

Progetto "Recupero del territorio"
La visita a Sutri del 4 Liceo Linguistico Europeo

Gli sportelli didattici del mese di febbraio 2022 sono online! Di seguito i link dei diversi ordini scolastici. È possibile iscriversi attraverso il registro elettronico.

SPORTELLI DIDATTICI LICEO LINGUISTICO EUROPEO

SPORTELLI DIDATTICI LICEO SCIENTIFICO ENGLISH +

SPORTELLI DIDATTICI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

© Sangiuseppecab.it - Tutti i diritti riservati
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram