La bella notizia è che abbiamo una madre che non ci abbandona 

Dagli scritti del beato Luigi Caburlotto:

Maria è madre di misericordia, ha il cuore colmo di compassione per noi suoi figli, da lei ci viene vita e speranza e dolcezza.

Nel mare tempestoso della vita, Maria è il porto sicuro, è la stella: nelle difficoltà, nei dubbi, guarda Maria, invoca Maria.

Parola chiave

Maria, porto sicuro

Preghiera

In questo mese di maggio dedicato a Maria, nella giornata di oggi in cui ricordiamo che Lei è aiuto dei Cristiani, affidiamo la nostra giornata e tutti i nostri desideri a Maria, con questa antichissima preghiera:

  Felici i perseguitati per causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli

Queste parole di Gesù le dedichiamo oggi a una persona che diede la propria vita fino all’ultimo per la giustizia. Trent’anni fa il magistrato Giovanni Falcone, che si impegnava da tempo e con successo nella lotta alla mafia, venne assassinato insieme alla moglie e a tre uomini che gli facevano da scorta. Oggi ricordiamo loro e tutti coloro che hanno dato la vita contro la Mafia.

Idea forza

Amare la giustizia

Riflessione

Non è facile definire la giustizia. Ci vengono in aiuto i classici, che dicevano: “unicuique suum” (a ciascuno il suo). Sicuramente però c’è qualcosa dentro di noi che scatta quando ci imbattiamo in qualcosa di iniquo, per esempio quando vediamo che una persona debole soffre un sopruso da una più “forte”. Quel qualcosa è la voce della coscienza, che ci aiuta a intuire ciò che è giusto e ciò che non lo è.

Esaminiamoci un attimo: quanto ascolto questa voce giorno per giorno? Ho il coraggio di essere autentico? Mi rendo conto che solo aderendo a ciò che è giusto e vero posso realizzarmi come persona e rendere questo mondo più bello?

Che l’esempio di Giovanni Falcone ci dia il coraggio di vivere così, e riempia di speranza questa giornata!

Padre Nostro…

Maria, Madre della Chiesa, prega per noi.

San Giuseppe, prega per noi.

Beato Luigi Caburlotto, prega per noi.

  Conosciamo meglio lo Spirito Santo, la terza persona della Trinità

Ma cos’è questo Spirito Santo? Anzi, la domanda giusta è: chi è? Infatti lo Spirito Santo è una persona, la terza della Trinità. È Dio che vive in noi.

Riceviamo questo Dono nel Battesimo, momento importantissimo in cui dentro di noi inizia a pulsare la vita stessa di Dio, come accade a un ramo che viene innestato in una pianta, come i tralci legati alla vite!

Spesso ci sembra di non vedere gli effetti di questa vita in noi, e quindi non ci crediamo... Forse la ignoriamo, o forse ci siamo un po’ abituati a essere cristiani, e lo riteniamo scontato. È come un vulcano latente, o come un computer in stand-by: ha ancora energia dentro di sè, ma a uno sguardo distratto può sembrare spento! 

Parola chiave
Stand-by

Riflessione

Come svegliarci da questo “stand-by spirituale”? Puoi essere sicuro di una cosa: Dio non aspetta altro che tu ti renda conto di Lui, e che il tuo “monitor” si riaccenda!

Ci sono tanti modi concreti per “riavviare il sistema”, eccone alcuni:

Provare per credere!

Preghiera

 Vieni, o Spirito creatore,
visita le nostre menti,
riempi della tua grazia
i cuori che hai creato.


O dolce consolatore,
dono del Padre altissimo,
acqua viva, fuoco, amore,
santo crisma dell'anima.

Luce d'eterna sapienza,
svelaci il grande mistero
di Dio Padre e del Figlio
uniti in un solo Amore. Amen.

  La bella notizia:

nella festa di Pentecoste celebriamo il dono dello Spirito Santo

 Dalle parole del beato Luigi Caburlotto

”Apparvero lingue come di fuoco e si fermarono su ciascuno di loro” (…). Visibilmente lo Spirito Santo colmò gli apostoli favori e di grazie, di privilegi speciali, da deboli che erano li rese forti, da ignoranti sapienti, erano appena stati rimproverati da Gesù di fede fragile ed egli diede loro una fede invincibile. 3Questo divino Spirito, non ha riempito di sé solo gli Apostoli: la sua carità, la carità di Dio si diffonde in ogni cuore che non la rifiuti, e vuol abitare anche in noi, come negli Apostoli, vuole arricchirci delle sue grazie come arricchì loro.

Idea forza

Dio viene in noi

Riflessione

 Padre Luigi ci ha spiegato come abbiamo il privilegio di essere abitati dallo Spirito Santo, cioè dall’amore di Dio, se solo Gli apriamo la porta del nostro cuore. 

La festa di Pentecoste che abbiamo celebrato domenica, e che illumina questa settimana, è bella proprio perché presto ricorderemo una persona che ha saputo accogliere con fede il sogno che Dio aveva per lui. Questa persona è proprio il beato Luigi!

Chiediamo per sua intercessione il dono di aprirci a Dio con fiducia, per realizzare nella nostra vita il progetto di bene a cui siamo chiamati.

Momento di silenzio.

Padre Nostro…

Maria, Madre della Chiesa, prega per noi.

San Giuseppe, prega per noi.

Beato Luigi Caburlotto, prega per noi.

  La bella notizia di oggi: nel nostro cammino non siamo soli, ma siamo Chiesa, e Maria ci tiene per mano come Madre

Papa Francesco ha voluto che, dopo la gioia dello Spirito della domenica di Pentecoste di ieri, si celebri la ricorrenza di Maria Madre della Chiesa. 

 È importante infatti che non dimentichiamo mai che non siamo mai soli nelle nostre sfide, anche in quelle più personali, quelle che magari solo in pochi conoscono: il motivo sta nel fatto che siamo davvero membra di un’autentica famiglia, che anche nei momenti in cui non vediamo fisicamente, esiste realmente… siamo il Corpo mistico di Gesù Cristo, siamo Chiesa! E Maria è la Madre della Chiesa, come la ricordò già papa Paolo VI nel 1965: «Maria Santissima Madre della Chiesa, cioè di tutto il popolo cristiano, sia dei fedeli che dei Pastori, che la chiamano Madre amatissima».

Idea forza
Camminiamo con Maria

Riflessione di papa Francesco

«Nel Vangeli ogni volta che si parla di Maria si parla della “madre di Gesù”. Anche se nell’Annunciazione non si dice la parola “madre”, il contesto è di maternità: la madre di Gesù. Questo atteggiamento di madre accompagna il suo operato durante tutta la vita di Gesù: è madre, tanto che alla fine Gesù la dà come madre ai suoi, nella persona di Giovanni: “Io me ne vado, ma questa è vostra madre”. Ecco, dunque, la maternalità di Maria».

Rivolgiamoci a Lei con fiducia:

Ave Maria, piena di grazia...

San Giuseppe, prega per noi.

Beato Luigi Caburlotto, prega per noi.

Ordine ministeriale per l'Esame di Stato 2023-2024

Gesù ci porta la Pace che solo Lui ci può regalare

Dal Vangelo secondo Giovanni
In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi.
Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore. 

Idea forza
La vera Pace

Riflessione

Poche volte come in questi mesi abbiamo un grande desiderio di Pace: nel mondo, nei gruppi che frequentiamo, con i nostri cari, dentro di noi.

La Pace che ci dà Gesù è fuori dall’ordinario. Quella a cui il mondo ci ha abituato è una pace scandita dal compromesso, da secondi fini, da rancori solo accantonati.

La Pace di Gesù è diversa: è la Luce che scaturisce invincibile da quelle ferite che sulla Croce diedero la morte, ma da cui adesso ci viene la Vita; è una Pace che proviene dall’Amore crocifisso e risorto, capace di perdonare infinitamente. È una Pace che non ci possiamo procurare con le nostre forze, ma senza la quale il nostro cuore rimane inquieto. Per questo Gesù viene a darcela… chiediamogliela con forza, in particolare per il conflitto in Ucraina e in Terra Santa.

Preghiera

Padre Nostro…

Maria, madre della Chiesa, prega per noi.

San Giuseppe, prega per noi.

Beato Luigi Caburlotto, prega per noi.

Gesù ci invita a contemplare e ad abbeverarci alle sorgenti dell’Amore divino, per viverlo nei nostri atti

Dal Vangelo secondo Giovanni

Gli rispose Gesù: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.
Vi ho detto queste cose mentre sono ancora presso di voi. Ma il Paràclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto».

Idea forza

Dio vuole dimorare in noi

Riflessione

In questi giorni Gesù ci invita a entrare con sempre maggior profondità nel mistero di Dio che è l’Amore tra il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Da questo Mistero affascinante scaturisce la vita cristiana. I nostri atti di generosità non si fondano su noi stessi, ma scaturiscono dall’Amore di Dio, dal quale ci lasciamo coinvolgere. Per questo Gesù dice: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui».

Che bello essere dimora di Dio! Chiediamo oggi di avere la grazia di vivere sempre più questa esperienza per comunicarla agli altri.

Preghiera

Padre Nostro…

Maria, madre della Chiesa, prega per noi.

San Giuseppe, prega per noi.

Beato Luigi Caburlotto, prega per noi.

La bella notizia di oggi: Maria ci porta a Gesù, che è la Pace

Il mese di maggio è da sempre dedicato alla Madonna. Vogliamo oggi affidare a Lei tutte i nostri desideri, le nostre speranze e le nostre difficoltà, attraverso una parte della preghiera che papa Francesco ha composto.

Parola chiave

Madre

Preghiera

O Maria, Madre di Dio e Madre nostra, Tu sei Madre, ci ami e ci conosci: niente ti è nascosto di quanto abbiamo a cuore. Madre di misericordia, tante volte abbiamo sperimentato la tua provvidente tenerezza, la tua presenza che riporta la pace, perché tu sempre ci guidi a Gesù, Principe della pace.

Nella miseria del peccato, nelle nostre fatiche e fragilità, nel mistero d’iniquità del male e della guerra, tu, Madre santa, ci ricordi che Dio non ci abbandona, ma continua a guardarci con amore, desideroso di perdonarci e rialzarci. È Lui che ci ha donato te e ha posto nel tuo Cuore immacolato un rifugio per la Chiesa e per l’umanità. Per bontà divina sei con noi e anche nei tornanti più angusti della storia ci conduci con tenerezza.

Tu hai tessuto l’umanità a Gesù, fa’ di noi degli artigiani di comunione. Hai camminato sulle nostre strade, guidaci sui sentieri della pace. Amen.

Gloria al Padre, al Figlio, allo Spirito Santo…

San Giuseppe, prega per noi.

Beato Luigi Caburlotto, prega per noi.

© Sangiuseppecab.it - Tutti i diritti riservati
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram